IMPACT SARDEGNA (PROG-2400)

CUP: E79F18000390007

Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo Specifico 2.Integrazione / Migrazione legale – Obiettivo nazionale ON 2 – Integrazione – Piani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi

La Regione Autonoma della Sardegna, in partenariato con soggetti qualificati del territorio, ha avviato il progetto “IMPACT Sardegna” finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali a valere sulle risorse del Fondo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI). Il progetto, in continuità con gli interventi degli ultimi anni, intende consolidare il sistema territoriale in materia di integrazione dei cittadini di paesi terzi agendo positivamente sulle diverse componenti e momenti della vita del cittadino tra cui ricopre un ruolo di primaria importanza.

Nell’ambito del progetto, l’Agenzia Formativa IAL Sardegna srl Impresa Sociale, in collaborazione con ACLI Provinciali Cagliari, è responsabile delle azioni di promozione della partecipazione attiva dei migranti alla vita economica, sociale, e culturale, anche attraverso la valorizzazione delle associazioni.

Le azioni proposte da IAL Sardegna srl Impresa Sociale realizzano un percorso continuo, ripetibile e consolidato di integrazione che coinvolge tutti gli stakeholder  e favorisce la coesione sociale, nel perseguimento dei seguenti obiettivi:

  • Promuovere il dialogo interculturale, a sostegno di un modello di gestione della diversità aperto sul futuro, basato sulla condivisione di ideali e valori che prescindano dall’appartenenza linguistica, religiosa, etnica e culturale e sul rispetto della dignità di tutti;
  • Accrescere e certificare le competenze degli stranieri nelle aree dell’artigianato, dei servizi e dell’ agricoltura, individuate nel Piano Immigrazione come prioritarie, favorendo il confronto tra la storia, la cultura e le tecniche di produzione del Paese di origine e quelle sarde in un processo di reciproca “contaminazione” che rappresenta, in campo lavorativo ed imprenditoriale, un arricchimento reciproco.
  • Accrescere la capacità degli stranieri di utilizzare consapevolmente i social network, affinché nelle comunicazioni con il Paese di origine e sul territorio italiano non incorrano in rischi inerenti la tutela della privacy propria e dei propri familiari e la diffusione di contenuti considerati illegali.
  • Accrescere il capitale sociale del sistema associazionistico, in relazione al ruolo, ampiamente riconosciuto dalle istituzioni locali e dagli altri attori, di mediazione fra le popolazioni immigrate e le istituzioni della società di accoglienza, rendendo possibile la relazione e divenendo vettore di partecipazione.
  • Orientare i destinatari al mercato del lavoro con l’obiettivo di sostenerli nell’individuazione delle opportunità di impiego, auto impiego, formazione e tirocinio più adeguate alle sue esigenze cercando di recuperare le competenze già possedute, le esperienze connesse alla propria identità e al proprio bagaglio culturale.

In particolare, verranno attivate le seguenti attività progettuali

Promozione del dialogo interculturale

L’azione si sostanzia nella realizzazione di n. 3 eventi durante i quali saranno proiettati cortometraggi sul tema dell’immigrazione, dell’integrazione e della non discriminazione seguiti da un dibattito pubblico i cui interventi più rilevanti e interessanti saranno poi raccolti in un report per la successiva diffusione dell’iniziativa. Agli eventi saranno invitati Cittadini di Paesi Terzi,  le realtà associative e , in un’ottica di condivisione e integrazione, potranno partecipare in qualità di uditori tutti coloro siano desiderosi di approfondire l’argomento o semplicemente di partecipare all’iniziativa. Proprio per questo motivo gli eventi saranno pubblicizzati presso i centri di aggregazione, presso le Associazioni di Categoria nonché presso le scuole secondarie di primo e secondo grado che sempre più stanno sviluppando e approfondendo durante le attività didattiche le tematiche oggetto degli eventi.

Formazione per la certificazione delle competenze secondo il sistema in vigore in Regione Sardegna

  • Percorso formativo “Cura e manutenzione delle aree verdi” – 90 ore. Al termine del percorso formativo l’utente sarà in grado di curare la salute delle piante eseguendo operazioni di concimazione; effettuare il taglio dell’erba e la potatura raccogliendo il materiale vegetale di risulta e conferendolo successivamente in luoghi autorizzati allo smaltimento/recupero.
  • Percorso formativo “Sartoria” – 90 ore. Al termine del percorso formativo l’utente sarà in grado di realizzare il capo a macchina, con eventuali passaggi a mano, rispettando le specifiche realizzative ricevute.
  • Percorso formativo “Preparazione pasti” – 90 ore. Al termine del periodo di formazione gli utenti saranno in grado di realizzare ricette nel rispetto dei principi HACCP  e delle relative prescrizioni e autorizzazioni previste dalla specifica legislazione europea e nazionale.
  • Percorso formativo “Acconciatura e messa in piega” – 90 ore. Al termine del periodo di formazione gli utenti saranno in grado di eseguire messa in piega ed acconciatura rispondenti alle caratteristiche d’aspetto, alle specificità stilistiche.

Formazione informatica

  • Formazione informatica “Utilizzo sicuro dei social network” – 20 ore. Il percorso formativo intende fornire ai partecipanti quelle conoscenze e quegli strumenti che gli consentano di utilizzare consapevolmente e soprattutto in sicurezza internet e i social network. Il percorso, con forte caratterizzazione pratica, adotta metodologie di tipo attivo, fondate sulla sperimentazione e sulla contestualizzazione degli apprendimenti al proprio percorso di vita ed eventualmente al proprio ambito professionale.

Orientamento al mercato del lavoro

L’azione prevede l’erogazione di un servizio di orientamento al mercato del Lavoro. Nasce dall’esperienza consolidata dello IAL Sardegna quale soggetto accreditato per i servizi per il lavoro in Regione Sardegna e si propone di fornire, per le categorie previste dall’Avviso, i seguenti servizi:

  • orientamento sui servizi di supporto alla ricerca lavoro;
  • informazioni sull’avvio di attività imprenditoriali;
  • informazioni sulle opportunità di formazione presenti sul territorio;
  • supporto nella redazione del curriculum vitae;
  • supporto sulle modalità di auto candidatura;
  • promozione di tirocini formativi.

Rafforzamento delle competenze delle associazioni

L’azione prevede la realizzazione di n. 4 Workshop rivolti in via prioritaria alle associazioni di migranti e delle seconde generazioni e agli enti/associazioni iscritti al registro di cui all’art. 42 del T.U. sull’immigrazione o iscritti ad altri Registri di natura pubblica allo scopo di rinforzare la capacità di intervento di tali soggetti, considerati il cardine dei processi di integrazione su diverse tematiche:

  • Costituzione di una federazione di associazioni in grado di moltiplicare l’efficacia del singolo e creare nuove sinergie a sostegno del processo di integrazione e del benessere dei propri associati. A tal fine, hanno la necessità di acquisire strumenti operativi utili alla gestione di questa prima complicata fase di aggregazione e formalizzazione della rete.
  • Creazione di impresa, al fine di promuovere l’accrescimento delle attitudini imprenditoriali dei cittadini provenienti dai Paesi Terzi e di trasferire quelle competenze manageriali di base necessarie per l’avvio e la gestione di un’attività imprenditoriale.
  • Fundraising e progettazione di interventi nel settore dell’immigrazione, nell’intento di fornire di strumenti utili alle persone operanti nel terzo settore costantemente impegnate nel garantire la sostenibilità finanziaria ed economica dei progetti e/o delle attività di volta in volta programmate.
  • Gestione e rendicontazione di progetti nel settore dell’immigrazione allo scopo di supportare enti e associazioni che utilizzano risorse pubbliche e che desiderano migliorare la propria efficacia organizzativa e gestionale.

 

Scarica la brochure del workshop

Selezione dei docenti

Proroga presentazione domanda candidatura – Selezione Docenti

Avviso Selezione: Utilizzo sicuro dei social network

Avviso Selezione: Workshop

Posticipo Workshop WP 10 – Capacity Building

Avviso di Pre-Selezione ai percorsi formativi

Selezione Mediatori Linguistico-Culturali